L’Istituto Psicoumanitas

/L’Istituto Psicoumanitas
L’Istituto Psicoumanitas 2019-02-16T15:51:01+01:00

L’Istituto di Psicoterapia Psicoumanitas nasce nel 2005 dall’impegno, la passione, la professionalità di alcuni psicoterapeuti già affermati nel territorio nazionale e internazionale. In particolare la Scuola nasce anche da anni di esperienza professionale (dal 1972) e dall’insegnamento (dal 1978) di Antonio Lo Iacono presso la Scuola Medica Ospedaliera, varie Università e Istituti in Italia e all’estero.

Foto Soci Fondatori: Antonio Lo Iacono, Rossella Sonnino e Luca Napoli

Foto Soci Fondatori: Antonio Lo Iacono, Rossella Sonnino e Luca Napoli

L’ispirazione è Umanistica e Bioenergetica poiché nella sua costituzione si è ispirato ad alcuni  terapeuti e maestri incontrati nei suoi percorsi esistenziali: Alexander Lowen, Ellen Green, Ronald Laing, Rollo May, Myron  Sharaf, Otto Kernberg, Franco Basaglia, Bruno Callieri,  Cesare Musatti, Franco Fornari, Anne Ancelin Schutzenberger, Thomas Szasz, Ignacio Matte Blanco, Osho, etc. Antonio Lo Iacono, già allievo diretto di Alexander Lowen e Active Member dell’IIBA, International Institute Bioenergetic Analisys,  fondatore del Drammautogeno (1980) e della Velaterapia(1989), nel 2005 costituisce la scuola (con Rossella Sonnino, Psicoterapeuta gestaltica e Bioenergetica, Ricercatrice e Trainer dell’Emotional Intelligence, Luca Napoli, Psicoterapeuta esperto nelle dipendenze compulsive, Dirigente della Comunità Incontro di Pistoia, e altri).

L’Istituto di Psicoterapia PsicoUmanitas ad indirizzo Umanistico Bioenergetico, con riconoscimento ministeriale MIUR nel 2005, in Toscana, poi nel Lazio e in Puglia; si basa su un approccio Psicocorporeo Individuale e di Gruppo, privilegiando tutti gli aspetti empatico-psicodinamici, mirando alla dimensione sia razionale che emotiva. Esiste una biblioteca con più 3500 libri, riviste e materiale didattico e audiovisivo. La scuola ha collegamenti con alcune strutture universitarie e con vari enti pubblici e privati per i tirocini ed è collegata con alcuni Istituti e società scientifiche in Italia e all’estero.

L’Istituto si propone di promuovere attività di ricerca, formazione e consulenza rivolta a singoli e gruppi con l’intento di favorire il cambiamento attraverso un approccio innovativo basato su un approccio olistico che pone attenzione a livello psichico, corporeo ed emozionale della persona.

L’attività principale dell’Istituto è costituita dalla Scuola di Formazione per psicoterapeuti volta a garantire una formazione in “psicoterapia umanistica e bioenergetica” ai medici e agli psicologi italiani.

Fino ad ora (2016) l’Istituto ha formato centinaia di psicoterapeuti umanisti e bioenergetici. L’Istituto è riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (legge 56 del 1989) quale Scuola di Specializzazione post-universitaria per Psicoterapeuti. Coerentemente con la missione la scuola si è radicata sempre più attraverso l’apertura di diversi centri clinici dislocati sul territorio.

Nei centri clinici poli-specialistici lavorano equipe costituite da psicologi, psicoterapeuti e medici che operano nella diagnosi e presa in carico della persona, della famiglia e dei gruppi attraverso un ampio ventaglio di servizi e progetti pensati appositamente per rispondere ai bisogni emergenti della cittadinanza.

Si propongono quindi di offrire uno spazio di ascolto e di intervento rivolto a singoli, gruppi e organizzazioni, attraverso l’approccio umanistico e bioenergetico, il quale, seguendo una visione olistica della persona, si focalizza sia sul livello cognitivo che corporeo ed emotivo.

L’Istituto offre servizi di consulenza, formazione e supervisione a strutture pubbliche e private e seminari di supervisione clinica o sedute individuali per professionisti delle relazioni di aiuto e inoltre offre una vasta gamma di servizi di aggiornamento professionale destinati a professionisti che operano nel settore pubblico e privato.